Boyfriend Jeans are (not) for Girls!

Care amiche blogger e fashioniste, oggi tocco un argomento che di sicuro sarà comune a molte: il problema del “va di moda una certa cosa, mi piace addosso alle altre persone, ma su di me non riesco proprio a vederla”. Ebbene, nel mio caso si tratta dei boyfriend jeans.

“Boyfriend jeans”, letteralmente “jeans del proprio fidanzato”, ovvero jeans un po’ over, non aderenti e skinny, che nascondono qualche difettuccio. E rigorosamente portati con il risvolto alla caviglia e abbinati a tacchi a stiletto o ankle boots.

boyfriend jeans

 

Come avrete capito, è un trend che mi piace. Nè troppo elegante ma nemmeno esageratamente sportivo, che riesce a dare a qualunque outfit quell’aria da “mi-sono-messa-la-prima-cosa-che-capitava” che adoro (e che non riesco mai ad ottenere). Ebbene, io non posseggo dei veri e propri jeans modello boyfriend, ma custoditi nell’armadio ho parecchi jeans a gamba dritta e non aderenti di qualche anno fa, che a vederli così sono perfetti per il mio scopo.

Ma qui sorge il mio problema: io, abituata a vedermi con addosso solo cose aderenti (soprattutto per gonne e pantaloni), quando mi infilo i miei jeans vecchiotti e larghi di gamba e di sedere…proprio non mi ci vedo. Con il risvolto alla caviglia poi, peggio che andar di notte.

Certo, non sono in generale il massimo della femminilità, ma trovo che abbinati ad una camicia e un pull o una giacca, possano essere intriganti.

page jeans

Quindi vi chiedo: come posso fare per farmi passare questa “paranoia”? Voi come indossate i boyfriend jeans? Consigli su abbinamenti? 🙂 Pubblicare queste foto mi ha fatto venire ancor più voglia di riprovare a tirar fuori dall’armadio i miei vecchi jeans..! Alla prossima!