Boyfriend Jeans are (not) for Girls!

Care amiche blogger e fashioniste, oggi tocco un argomento che di sicuro sarà comune a molte: il problema del “va di moda una certa cosa, mi piace addosso alle altre persone, ma su di me non riesco proprio a vederla”. Ebbene, nel mio caso si tratta dei boyfriend jeans.

“Boyfriend jeans”, letteralmente “jeans del proprio fidanzato”, ovvero jeans un po’ over, non aderenti e skinny, che nascondono qualche difettuccio. E rigorosamente portati con il risvolto alla caviglia e abbinati a tacchi a stiletto o ankle boots.

boyfriend jeans

 

Come avrete capito, è un trend che mi piace. Nè troppo elegante ma nemmeno esageratamente sportivo, che riesce a dare a qualunque outfit quell’aria da “mi-sono-messa-la-prima-cosa-che-capitava” che adoro (e che non riesco mai ad ottenere). Ebbene, io non posseggo dei veri e propri jeans modello boyfriend, ma custoditi nell’armadio ho parecchi jeans a gamba dritta e non aderenti di qualche anno fa, che a vederli così sono perfetti per il mio scopo.

Ma qui sorge il mio problema: io, abituata a vedermi con addosso solo cose aderenti (soprattutto per gonne e pantaloni), quando mi infilo i miei jeans vecchiotti e larghi di gamba e di sedere…proprio non mi ci vedo. Con il risvolto alla caviglia poi, peggio che andar di notte.

Certo, non sono in generale il massimo della femminilità, ma trovo che abbinati ad una camicia e un pull o una giacca, possano essere intriganti.

page jeans

Quindi vi chiedo: come posso fare per farmi passare questa “paranoia”? Voi come indossate i boyfriend jeans? Consigli su abbinamenti? 🙂 Pubblicare queste foto mi ha fatto venire ancor più voglia di riprovare a tirar fuori dall’armadio i miei vecchi jeans..! Alla prossima!

Annunci

MFW: Milano Fashion Week 2013 day 1

Ciao ragazze, finalmente il post riguardo la mia piccolissima e purtroppo brevissima esperienza della Milano Fashion Week. Sono potuta restare solo il primo giorno, giovedì 18, ma sono rimasta davvero entusiasta. Per una ragazza con la passione per la moda come me, anche solo poter stare fuori davanti al palazzo dove sfilava Gucci è stata una grande emozione!

Alla mattina sono riuscita ad entrare alla sfilata “for.me” di Elena Mirò, grazie ad un pass che mi ha gentilmente inviato la blogger Elena Schiavon conosciuta al Deborah Store di Mantova. Timidamente entro e, dato che non avevo un posto ben assegnato, ne ho approfittato e mi sono seduta in seconda fila del mio settore, così mi sono potuta godere perfettamente lo spettacolo! Ecco qualche foto20130918_11463020130918_11162620130918_11294820130918_11383220130918_11384720130918_114005

Purtroppo c’era una luce molte forte che non mi ha permesso di scattare fotografie nitide, ma la collezione l’ho apprezzata molto, soprattutto le scarpe (sia alte con tacco a stiletto che sandali bassi con platform) dal gusto leggermente sportivo. La collezione propone un alternarsi di bianco e nero a fantasie colorate, soprattutto fiori. Tessuti abbastanza costruiti, non troppo morbidi, e tocchi di luce (paillettes e tessuti lucidi) anche di giorno.

Nel pomeriggio, alle 14, mi sono recata in piazza Oberdan per godermi lo street style della sfilata di Gucci. Lascio parlare le immagini!20130918_14080420130918_135208

Outfit molto fotografato e che apprezzo

Outfit molto fotografato e che apprezzo

Gonna gold smorzata da una semplice camicia bianca

Gonna gold smorzata da una semplice camicia bianca

20130918_140055

Capelli rosso fuoco e look rock per l'intervistatrice

Capelli rosso fuoco e look rock per l’intervistatrice

Blake Lively!!!

Blake Lively!!!

Anna Wintour!!!

Anna Wintour!!!

I MURR

I MURR

Jo Squillo

Jo Squillo

PIF!!! (lo adoro!) che stava girando un video

PIF!!! (lo adoro!) che stava girando un video

Mentre mi guardavo attorno emozionatissima, sono anche stata fotografata tre o quattro volte – “sorry, can I take you a picture?!” – ma chissà dove sono finite quelle foto. Spero solo di non venir inserita nella lista dei peggiori street style! Il post successivo sarà dedicato al mio (normalissimo e banale) outfit da fashion week.

Dopo Gucci, sono andata alla sfilata di una stilista emergente, Fatima Val. Una ragazza bellissima, ex modella, vestita con un lungo abito bianco di cotone  che la faceva sembrare una dea. E per giunta incinta. La collezione non sono riuscita a fotografarla perchè ero molto di fretta (dovevo correre in stazione!), ma gli abiti erano molto belli. Linee pulite e grafiche, ma niente di particolarmente strano o “immettibile”. Anche qui, la dominante di colore era il bianco e nero in modo grafico.

Negli spazi interni del palazzo erano esposte opere di giovani stilisti e designer: Vs2R, che crea scarpe dal tacco scultura e EMBAWO, che crea splendide borse e valigie interamente in legno.20130918_16222520130918_16223620130918_16230020130918_162315

Clutch in legno

Clutch in legno

Per me è stata veramente una fantastica esperienza, spero in futuro di poterla ripetere accedendo a qualche sfilata e magari conoscendo voi blogger!

Scozzese-tartan: tendenza autunno/inverno 2013

Lo sappiamo e lo risappiamo. Ormai l’abbiamo visto e letto ovunque, siti, post, blog, pubblicità ne parlano continuamente: la fantasia scozzese-tartan sarà la tendenza di questa nuova stagione.

Se in primavera/estate hanno fatto il loro preponderante ingresso righe e fiori (erano ovunque! Ma adesso sono spariti?!), l’inverno sarà la stagione dei quadri. Ma non dei quadri qualsiasi: solo di quelli in versione plaid-in-fondo-al-letto o kilt scozzese. Del colore che più vi aggrada, sui toni del rosso o del verde.

Io mi sono già attrezzata con la mia Giacca scozzese/tartan a…1€?! comprata al mercato e di seguito vi illustro alcune proposte rigorosamente low-cost, per poter seguire il trend del momento senza lasciar in negozio uno stipendio. Che poi si sa come vanno queste cose: quest’anno quadri e l’anno prossimo…cerchi! 😉

Zara TRF 49,95€

Zara 39,95€

Zara TRF 29,95€

Zara TRF 29,95€

ASOS 26,03€

ASOS 32,53€

ASOS 32,53€

Glamorous 28,63€

ASOS 20,82€

Glomorous 26,03€

Pimkie 25,99€

Topshop 36,00€

Bershka 25,99€

Sfilata “Metropolitan Fashion Party” da Lidia Shopping

Ieri sera, io e il mio ragazzo abbiamo partecipato a un evento decisamente fashion: la sfilata di moda del negozio mantovano Lidia Shopping, che, con il suo “Metropolitan Fashion Party”, ha presentato alcune delle nuove collezioni autunno/inverno presenti nello store.

Tema della serata: JUNGLEPOLITAN. Un uomo e una donna giovani, moderni, un po’ grunge e “jungle” ma sempre ben vestiti e curati nei dettagli. Ecco i destinatari della nuova collezione.

Per l’occasione, il negozio era aperto e dava la possibilità di acquistare, così ne ho approfittato per fare un giro, lustrarmi gli occhi e scattare molte fotografie.

Ammetto che era la prima volta che partecipavo a una sfilata e a un evento fashion, così ho optato per un look molto sobrio: tubino nero con le maniche a tre quarti, tronchetti spuntati con borchiette e dettagli in vernice, orecchini dorati e pendenti e borsa a tracolla per poter avere le mani libere. Tutto sui toni del nero e oro.100_4642100_4641100_4651100_464920130908_20344220130908_21211720130908_21214320130908_21223320130908_21220720130908_212436100_4661100_4662100_4643

I was wearing:

  • vestito: H&M, 5€ in saldo;
  • scarpe: OVS;
  • orecchini: mercato, 0,50centesimi;
  • borsa: mercatino dell’usato, 5€.

Due modi di indossare il bikini!

Avete un bikini basico con i triangoli che vi ha stufato? Volete due bikini al prezzo di uno? Ecco il post che fa per voi!

Forse molte di voi conosceranno già il “trucchetto”, ma per me è stata una recente e piacevolissima scoperta, dato che ho molti bikini con i triangoli, soprattutto a tinta unita, che a lungo andare mi hanno stufata.

Di seguito vi mostro i due modi per allacciarli, di modo che sembrino due modelli differenti di bikini

  • Modo numero 1: allacciare il triangolo in modo classico

triangolo modo 1

 

  • Modo numero 2: allacciare il bikini al contrario. I laccetti da legare dietro al collo vanno legati dietro la schiena, i laccetti da legare dietro la schiena vanno legati dietro al collo. L’arricciatura non sarà più sotto al seno, ma laterale, verso lo sterno

triangolo modo 2

Certo è l’ideale per chi non ha tantissimo seno, perchè in questo modo il costume non “regge” molto..! Io la trovo un’idea molto carina e ingegnosa! Voi cosa ne pensate? La conoscevate già? Alla prossima!

Domenica al museo: il mio outfit

Finalmente giovedì ho dato l’ultimo esame della sessione e posso dedicarmi  un po’ al blog!

In ritardo di una settimana, vi mostro il mio outfit che ho indossato domenica scorsa per una gita al museo di Santa Giulia a Brescia. Era l’ultima giornata della mostra “Novecento mai visto” ed era a ingresso gratuito. Non potevo perdermela!

Per questo look mi sono ispirata al precedente post “Hippie Outfit”solo senza zeppe perchè c’era da camminare parecchio!

hippie lookhippie looksandali sandali

La cosa che adoro di questo look è il gilet, che mi ha regalato mia mamma l’anno scorso per il compleanno. Lo desideravo davvero tanto! Ho poi deciso di arricchire il tutto con un “turbante” fai-da-me, creato con un semplice foulard…se vi piace l’idea, posso girare un breve filmato dove mostro come realizzarlo. E’ davvero semplicissimo!

I was wearing:

  • Canotta: Berska;
  • Jeans: Tally Weijl;
  • Gilet in pizzo: Piazza Italia;
  • Sandali: no brand;
  • Collana: Accessorize (vecchissima!)

Nuovi acquisti al mercato

Si, avete letto bene. Non riesco a fare un giro al mercato settimanale senza tornare a casa con qualcosa tra le mani. Sono una frana!

Anche questa volta sono particolarmente soddisfatta di quello che ho comprato, e del prezzo che ho pagato. Ecco gli oggetti incriminati:

  • Camicetta di tessuto sintetico tipo seta, color rosa cipria, con particolari in jeans. 10 euro. Mi è piaciuta tantissimo da subito, ne stavo giusto cercando una simile. Nei negozi le ho viste almeno al doppio del prezzo e nessuna con il dettaglio del jeans sul bordo dove ci sono le asole.camicettacamicetta
  • Pochette in vernice e camoscio, color giallo senape. 5 euro. Mi è piaciuto il dettaglio a goccia della chiusura, molto stile liberty. Un colore così particolare è perfetto sia in estate che in inverno.pochette

Che dire…al prossimo post con il prossimo acquisto! Baci!